La Divina Commedia di Dante Alighieri - d'invidia sÝ che giÓ trabocca il sacco,

Ed elli a me: "La tua cittÓ, ch'Ŕ piena
d'invidia sÝ che giÓ trabocca il sacco,
seco mi tenne in la vita serena.
Voi cittadini mi chiamaste Ciacco:
per la dannosa colpa della gola,
come tu vedi, alla pioggia mi fiacco.
(INFERNO - CANTO SESTO vv. 49 e segg.)






Indice dei canti
Sinonimi



d'Isidoro, di Beda e di Riccardo,
d'ogne costume e pien d'ogni magagna,
d'ogne virtute, come tu mi sone,
d'ogni baldanza, e dicea ne' sospiri:
d'ogni bellezza pi˙ fanno pi˙ suso,
D'ogni malizia, ch'odio in cielo acquista,
d'ogni parte una sanna come a porco,
d'ogni pianeta, sotto pover cielo,
d'ogni valor port˛ cinta la corda;
d'omo cui altra cura stringa e morda


N.B.: Tutte le informazioni sono fornite su base "as is", senza alcuna garanzia riguardo alla loro esattezza.




Non altrimenti stupido si turba non altrimenti Tideo si rose non alzava la voce altra persona╗. non anderÓ con lui per un cammino. Non aspettar mio dir pi˙ nÚ mio cenno:
Un canto a caso

Home Cities of the world Wpr Photo Gallery Sinonimi Ricette Calendario anno 1955