Crea sito

 

I Promessi Sposi - spagnolo

Un cavaliere spagnolo manda una sfida a un cavalier milanese: il portatore, non trovando il provocato in casa, consegna il cartello a un fratello del cavaliere; il qual fratello legge la sfida, e in risposta dÓ alcune bastonate al portatore.
(Capitolo 5)


- Io, in questo cantuccio, posso saperle le cose; perchÚ il signor castellano spagnolo, che, per sua bontÓ, mi vuole un po' di bene, e per esser figliuolo d'un creato del conte duca, Ŕ informato d'ogni cosa...
(Capitolo 5)
- Il nome legittimo in lingua alemanna, - interruppe ancora il podestÓ, - Ŕ Vagliensteino, come l'ho sentito proferir pi˙ volte dal nostro signor castellano spagnolo.
(Capitolo 5)
Quel giorno non avvenne, ma quando avveniva che s'incontrasse col signor castellano spagnolo, l'inchino allora era ugualmente profondo dalle due parti; la cosa era come tra due potentati, i quali non abbiano nulla da spartire tra loro; ma, per convenienza, fanno onore al grado l'uno dell'altro.
(Capitolo 7)
Ah! sarÓ contento dell'onore? E son uomo da lasciarlo parlare per mezz'ora del conte duca, e del nostro signor castellano spagnolo, e da dargli ragione in tutto, anche quando ne dirÓ di quelle cosÝ massicce.
(Capitolo 11)
Nell'assenza del governatore don Gonzalo Fernandez de Cordova, che comandava l'assedio di Casale del Monferrato, faceva le sue veci in Milano il gran cancelliere Antonio Ferrer, pure spagnolo.
(Capitolo 12)






I Promessi Sposi - Indice generale
Sinonimi

spagnolo
spago
spalanca
spalancan
spalancando
spalancarsi
spalancata
spalancate
spalancati
spalancati gli occhi, ma senza sguardo;
spalancato
spalancava
Spalancava gli occhi spaventati, per ansietÓ di conoscere la sua orribile situazione, e li
spalanc˛
spalanc˛ gli occhi, e vide un chiarore fioco apparire e sparire a vicenda:
spalla
spalle
spalleggiano
spalleggiati
spalliera
spander
spandersi
spandeva
spandevano
spandino



N.B.: Tutte le informazioni sono fornite su base "as is", senza alcuna garanzia riguardo alla loro esattezza.



e dall'alto della sua cavalcatura, gli stava a veder partire. e dall'altra parte, gl'informati di qualche cosa eran troppi, per andar tutti d'accordo a tacer e dalla parte sua, cercava di persuaderlo con buone parole. e dalle sue risposte don Abbondio intenderebbe finalmente che quello non era pi˙ uomo da averne e data un'occhiata, entr˛ ad informare tre sgherri, che stavan giocando, con certe carte sudice e
Un capitolo a caso

Le confessioni di un italiano - Analisi lessicale

Il Decamerone - Analisi lessicale



Home Cities of the world Wpr Photo Gallery Sinonimi Ricette Calendario anno 1867